Stand up for life Onlus

Insieme, in piedi per la vita!

Educazione sanitaria e Promozione alla salute alla Mensa della Speranza ad Ambovombe in Madagascar

Stand up for life Onlus sta lavorando molto per introdurre alla mensa della speranza a Ambovome in Madagascar un insieme di interventi coordinati per aiutare i bambini  e le loro famiglie a conoscere, ad accettare e ad acquisire dei “ modi di agire “ che siano utili a mantenere e a migliorare la salute propria e degli altri.

A tale scopo, già da molti anni, vengono svolti giochi educativi che consentono ai bambini di apprendere norme igieniche di base; inoltre abbiamo fatto costruire una doccia per l’igiene del corpo dei bambini i quali prima di entrare alla mensa lavano interamente il loro corpo e poi indossano indumenti puliti; abbiamo quindi acquistato abiti nuovi per loro e istruito le loro madri a lavare ogni volta i vestiti sporchi (questi vengono lavati presso la Missione con acqua e sapone forniti dall’associazione).

Infine abbiamo introdotto l’igiene dentale; abbiamo acquistato per ogni bambino lo spazzolino da denti e il Dr Mamy ha fatto una dimostrazione del lavaggio dei denti per insegnare loro ad utilizzare lo spazzolino in modo corretto; ogni volta che hanno finito di mangiare, i bambini prendono il suo personale spazzolino e lavano i denti.

Queste azioni per noi sembrano scontate, ma in zone del mondo così povere non lo sono e l’introduzione di queste semplici norme igieniche richiedono un impegno costante da parte dei Referenti locali, i quali attraverso l’educazione sanitaria continua fanno in modo che le nuove azioni introdotte siano accettate ed acquisite dai bambini e dalle loro famiglie e diventino quindi routine nel loro stile di vita.

Una malattia molto diffusa in Madagscar è la Tungiasi, una parassitosi cutanea causata da una pulce femmina la “tunga penetrans” che penetra solitamente nei piedi (regione plantare, spazi interdigitali e zona periungueale) come conseguenza del camminare a piedi scalzi o con i sandali sul terreno sabbioso infestato dal parassita. Si osserva sulla cute un’area bianca con un punto nero (corrisponde alla apertura ano-genitale della pulce); col passare dei giorni si crea una risposta infiammatoria (alla presenza del parassita) e si forma una papula o un nodulo dapprima pruriginoso e poi doloroso con sensazione di corpo estraneo, talvolta accompagnato dalla formazione di pus. Nel frattempo la pulce si ingrossa (sino alle dimensioni di un pisello) e libera numerose uova (centinaia). Sebbene la tungiasi sia autolimitante (la pulce muore dopo 3-4 settimane) sono possibili infezioni batteriche secondarie con linfangiti e setticemia. Ecco quindi che interveniamo anche su questo attraverso l’educazione, l’informazione, l’igiene e  l’acquisto di scarpe per tutti. La terapia della lesione singola consiste nell’ estrazione della pulce con un ago sterile e la nostra Referente sta provvedendo anche a questo.

La Mensa e la Scuola: i pasti dei bambini presso le loro abitazioni non sono qualitativamente e quantitativamente sufficienti…Ma per fortuna dal lunedì al venerdì i bambini presso la nostra mensa ricevono un pasto completo e abbondante; inoltre somministriamo settimanalmente loro  vitamine. I bambini  che frequentano la mensa sono tutti scolarizzati e frequentano le scuole di Ambovombe.

L’igiene dentale

 

 

La doccia e il lavaggio dei vestiti

 

 

Giochi educativi e biscotti per loro al termine della sessione di educazione

 

 

Eliminazione del singolo parassita

 

 

Mensa e vitamine

 

 

Scuola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11/05/2018 da in Uncategorized.

Difendi la Vita!

Inserisci la tua email per seguire questo blog e ricevere tutti gli aggiornamenti direttamente via email

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: