STAND UP FOR LIFE ODV_organizzazione di volontariato

Insieme, in piedi per la vita!

Gennaio 2020: LA COSTRUZIONE della Casa della Speranza per i bambini del distretto di Ambovombe in Madagascar CONTINUA!

Progetto Madagascar 2020

“Lotta alla malnutrizione infantile attraverso la costruzione della Casa della Speranza per i bambini del distretto di Ambovombe in Madagascar”.

Descrizione del progetto

Località: Ambovombe, nella Regione dell’Androy nel Sud del Madagascar

Settore d’intervento: assistenza sanitaria ed alimentare, educazione

Beneficiari: bambini e le famiglie che afferiscono alla Mensa della Speranza

Obiettivo generale:

L’edificio sarà chiamato“ La maison de l’espoir” / “La casa della speranza” e comprenderà:

-una mensa che accoglierà i bambini e una cucina per la preparazione dei cibi;

-due ambulatori medici, 1 adibito alle visite mediche svolte dal Dottor Mamy (Referente medico locale dell’Associazione) che a partire da Febbraio 2014 visita periodicamente i bambini della mensa creata nel 2013; questo ambulatorio sarà usato anche per le visite optometriche; 1 adibito alla consulenza pre-natale e ostetrica;

-una stanza adibita all’ educazione sanitaria (già svolta a partire da Febbraio 2014 presso la mensa creata nel 2013);

-servizi igienici con lavandini, docce e wc dove i bambini potranno lavarsi prima di rientrare nelle loro abitazioni;

-camerata per i volontari.

Per contribuire a questo Progetto, clicca qui.

casa-della-speranza

 

INIZIO COSTRUZIONE A MARZO 2018!!!

 

 

MAGGIO 2018: LA COSTRUZIONE CONTINUA!!! (Le fondamenta…)

 

 

GIUGNO 2018

 

 

LUGLIO-AGOSTO 2018

 

 

SETTEMBRE 2018

 

 

NOVEMBRE 2018

Grazie alla donazione “IN MEMORIA DI INES” la costruzione della casa della speranza andrà avanti…

GENNAIO 2019

Grazie alla donazione “IN MEMORIA DI INES” la costruzione della casa della speranza sta andando avanti e durante il corso della missione gennaio 2019 il Vice Presidente ha potuto attaccare la targa in memoria di Ines! GRAZIE INES!!!!!!!!

 

APRILE/ MAGGIO 2019

Grazie alla donazione dell’ Associazione Agata Smeralda, si è dato inizio alla costruzione del 2° piano della casa.

 

 

OTTOBRE 2019: il secondo piano prende forma!

GENNAIO 2020: il secondo piano continua a prendere forma!

Contesto sociale e Progetti avviati nel 2013:

Due bambini su tre in Madagascar vivono in condizioni di povertà e il 50% dei bambini con meno di cinque anni ha una crescita rallentata a causa della malnutrizione. La situazione in Madagascar è particolarmente grave nel Sud, nella regione Anosy e Androy, dove presso i Centri per il Trattamento e la Cura della Malnutrizione Acuta con Complicazioni (Creni) vengono ricoverati i bambini il cui rapporto peso-altezza determina uno stato di malnutrizione acuta. Con il progetto Giulia, Stand Up For Life Onlus ha avviato a partire dal 2013 un programma di trattamento dei bambini malnutriti e a rischio malnutrizione tramite l’allestimento di una mensa che fornisce acqua sicura e cibo qualitativamente e quantitativamente sufficiente per circa 200 bambini. La mensa consiste in un gazebo in legno adibito di tavoli e sedie per tutti i bambini. Sono previsti inoltre sostegni a distanza per i più bisognosi e attraverso il Progetto Scuola, i bambini in età scolare vengono scolarizzati. Non solo, l’Associazione a partire dal 2014, interviene tempestivamente attraverso visite mediche periodiche sullo stato di salute dei bambini, sia ospedalizzandoli se necessario, sia garantendo loro cure mediche adeguate. Inoltre, con il Progetto Casi Clinici, l’Associazione prende in carico i bambini affetti da gravi patologie che necessitano di cure/interventi tempestivi e specialistici inviandoli presso centri medici specializzati della capitale Antananarivo. Ha avviato inoltre un programma di trattamento di massa dei parassiti intestinali ogni 3/6 mesi. Non solo, alla mensa i bambini fanno la doccia e lavano i denti quotidianamente.

Stand up for life onlus è diventata per Ambovombe e i suoi bambini un punto di riferimento non solo per l’alimentazione, ma anche per la salute e la scuola. Alla mensa arrivano bambini dalle campagne per essere visitati e ricevere cure mediche gratuite; arrivano casi con patologie gravi che l’associazione prende in carico e invia presso centri medici specializzati. In questo contesto diventa quindi essenziale costruire un vero e proprio edificio che possa accoglierli. Inoltre gli ambulatori per le visite optometriche e per la consulenza pre-natale e ostetrica all’interno dell’edificio, non essendo presenti nel distretto, permetteranno la misura della vista con donazione di occhiali provenienti dall’Italia (Progetto Vista avviato nel 2013: raccolta di montature usate, revisionate e inviate in Madagascar) e la presa in carico delle donne in gravidanza riducendo soprattutto i problemi legati alla gestazione e al parto non assistito.

Responsabili locali di riferimento:

  • Dottor MAMY, Medico Specialista in Sanità Pubblica
  • Impresa edile locale

Responsabili italiani del progetto:

  • Dr.ssa Valentina Bargelli, Biochimico Clinico e Presidente;
  • Francesca Pontecorvi, Optometrista e Logista;
  • Marcel Ramarolahy, Logista e Traduttore madrelingua malgascio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 06/04/2018 da in Uncategorized.

Difendi la Vita!

Inserisci la tua email per seguire questo blog e ricevere tutti gli aggiornamenti direttamente via email

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: