Stand up for life Onlus

Insieme, in piedi per la vita!

Missione Madagascar – Giugno 2016: CASA DELLA SPERANZA per i bimbi della Mensa della Speranza

Nel corso dell’estate 2015 si è svolta la seconda missione di Stand Up for life Onlus in Madagascar che ha avuto risultati molto soddisfacenti (vedi interventi attuati) ed in particolare è servita per acquistare “il terreno” di Stand up for life Onlus.

Quest’anno lo scopo della missione non sarà solo quello di verificare la continuità dei Progetti, ma soprattutto quello di verificare l’avvio del Progetto dal titolo:

“Lotta alla malnutrizione infantile attraverso la valorizzazione della Moringa Oleifera e costruzione della Casa della Speranza per i bambini della Mensa della Speranza nel distretto di Ambovombe in Madagascar”.

 

Descrizione della missione

Località: Ambovombe, nella Regione dell’Androy nel Sud del Madagascar
Settore d’intervento: assistenza sanitaria, educazione

Progetti: Progetto Giulia –mensa della Speranza per combattere la malnutrizione infantile con scolarizzazione dei bambini in età scolare e sostegni a distanza (soprattutto di bambini disabili), Progetto Visite mediche – visite mediche con consegna dei medicinali necessari/ospedalizzazione e visite specialistiche presso centri medici specializzati se necessario (avviati con la Missione 2013 e tutt’ora in atto).

Missione 2016:

avvio Progetto “Lotta alla malnutrizione infantile attraverso la valorizzazione della Moringa oleifera e costruzione della Casa della Speranza per i bambini della Mensa della Speranza nel distretto di Ambovombe in Madagascar”. In particolare nel corso della Missione Madagascar Giugno 2016, verranno presi accordi con l’impresa edile responsabile della costruzione per dare poi inizio ai lavori.

Non solo, Il Vice-Presidente Francesca, dovrà formalizzare l’apertura della filiale di Stand up for life Onlus in Madagascar e quindi fare numerosi colloqui per individuare un Referente locale altamente competente che lavorerà a tempo pieno ad Ambovombe per l’Associazione, affiancando il Dottor Mamy e Madame Sylvana.

Beneficiari: bambini e le famiglie che afferiscono alla mensa della Speranza

Obiettivo generale: verificare la continuità dei Progetti e prendere accordi con limpresa edile per la costruzione della Casa della Speranza all’interno del Progetto sopra citato. Il Progetto ha lo scopo di migliorare lo stato nutrizionale/sanitario e le condizioni generali di vita dei bambini e delle famiglie che afferiscono alla mensa.

Responsabile locale: Dottor MAMY, Medico Specialista in Sanità Pubblica.

Contesto sociale e Progetti avviati nel 2013: Due bambini su tre in Madagascar vivono in condizioni di povertà e il 50% dei bambini con meno di cinque anni ha una crescita rallentata a causa della malnutrizione. La situazione in Madagascar è particolarmente grave nel Sud, nella regione Anosy e Androy, dove presso i Centri per il Trattamento e la Cura della Malnutrizione Acuta con Complicazioni (Creni) vengono ricoverati i bambini il cui rapporto peso-altezza determina uno stato di malnutrizione acuta. Con il progetto Giulia, Stand Up For Life Onlus ha già avviato nel corso della prima missione 2013, un programma di trattamento per bambini malnutriti e a rischio malnutrizione tramite l’allestimento di una mensa che fornisce acqua sicura e cibo qualitativamente e quantitativamente sufficiente per circa 100 bambini. Non solo, l’Associazione attraverso le mini missioni mediche trimestrali svolte dal Dottor Mamy a partire da Febbraio 2014, interviene tempestivamente sullo stato di salute dei bambini sia ospedalizzandoli se necessario, sia garantendo loro cure mediche adeguate; sono anche previste nel caso di complicanze gravi della malnutrizione, visite mediche presso centri altamente specializzati della capitale. L’Associazione ha avviato inoltre un programma di trattamento di massa dei parassiti intestinali ogni 3/6 mesi ed educazione sanitaria di base. I bambini della mensa in età scolare, a partire da settembre 2016, sono stati inoltre  scolarizzati e molti di loro ricevono anche un sostegno a distanza (in particolare quelli disabili che iniziano ad essere un numero importante all’interno della mensa).

Tempi e Modalità  della missione

Giugno 2016
Parteciperanno alla Missione: Francesca Pontecorvi  (Optometrista e Logista), Francesco Vendittelli (esperto in edilizia), Dr. Mamy (Referente Medico locale), Madame Sylvana (Referente scolastica locale).

Alcuni dettagli sul Progetto : “Lotta alla malnutrizione infantile attraverso la valorizzazione della Moringa oleifera e costruzione della Casa della Speranza per i bambini della Mensa della Speranza nel distretto di Ambovombe in Madagascar”.

Acquisto di un terreno (agosto 2015) con costruzione di un edificio per l’accoglienza dei bambini a rischio malnutrizione e malnutriti che afferiscono alla mensa della speranza (creata dall’Associazione nel 2013 presso il Convento delle Suore di Ambovombe) ad Ambovombe (distretto nel Sud del Madagascar). Una parte del terreno nel futuro sarà utilizzato per la coltivazione della Moringa oleifera, definita la pianta miracolosa del Madagascar che contribuirà, grazie alle sue proprietà benefiche, a migliorare lo stato di salute dei bambini malnutriti e di quelli a rischio malnutrizione. L’edificio (che accoglierà i bambini a rischio malnutrizione e malnutriti) sarà chiamato “ La maison de l’espoir” / “La casa della speranza” e comprenderà:

-una mensa che accoglierà i bambini e una cucina per la preparazione dei cibi (oltre a fornire alimenti come riso, carne, frutta e verdura, verranno preparate pietanze a base di Moringa oleifera;

-due ambulatori medici, 1 adibito alle visite mediche svolte dal Dottor Mamy (Referente medico locale dell’Associazione) che a partire da Febbraio 2014 visita periodicamente i bambini della mensa creata nel 2013; questo ambulatorio sarà usato anche per le visite optometriche; 1 adibito alla consulenza pre-natale e ostetrica;

-una stanza adibita all’alfabetizzazione ovvero i bambini verranno supportati da un insegnante nell’apprendimento della scrittura e della lettura; la stessa stanza verrà utilizzata dal Medico Mamy per fare periodicamente educazione sanitaria (già svolta a partire da Febbraio 2014 presso la mensa creata nel 2013);

-servizi igienici con lavandini, docce e wc dove i bambini potranno lavarsi prima di rientrare nelle loro abitazioni;

-camerata per i volontari.

La Moringa oleifera detta anche albero della vita, viene utilizzata in Africa per migliorare le condizioni di salute e limitare la malnutrizione nelle comunità più povere. All’interno del progetto, la Moringa verrà coltivata nel terreno adiacente all’edificio e sarà utilizzata nella preparazione delle pietanze offerte quotidianamente ai bambini con l’obiettivo di migliorare il loro stato di salute.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11/05/2016 da in Uncategorized.

Difendi la Vita!

Inserisci la tua email per seguire questo blog e ricevere tutti gli aggiornamenti direttamente via email

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: